Negli ultimi anni l'allattamento al seno ha fatto un vero e proprio ritorno per le giovani madri. C'è una buona ragione per questo, perché, come numerosi studi scientifici hanno dimostrato, il latte materno è, con alcune eccezioni, il miglior cibo per i bambini. Le ragioni sono molte. Da un lato, oltre alle preziose proteine, il latte materno contiene molti micronutrienti, che sono estremamente importanti per lo sviluppo del bambino.

D'altra parte, ulteriori studi suggeriscono che l'allattamento al seno ha un enorme impatto sullo sviluppo del sistema immunitario, sul cervello e anche sulla riduzione del rischio di obesità e diabete di tipo 2. Ma cosa rende il latte materno così speciale? Come si può ottimizzare la produzione di latte? E l'assunzione di proteine ​​del siero del latte ha un effetto positivo sul latte materno?

Top 6 → Diet & Shape
 24.90 IVA inclusa
Esaurito
 27.90 IVA inclusa
 17.90 IVA inclusa
 23.90 IVA inclusa
%
 128.50 IVA inclusa
 27.90 IVA inclusa
Top 5 → Fit & Strong
 24.90 IVA inclusa
 24.90 IVA inclusa
Esaurito
 28.90 IVA inclusa
%
 112.50 IVA inclusa
Top 4 → Health & Beauty
 27.90 IVA inclusa
 24.90 IVA inclusa
 14.90 IVA inclusa
 93.20 IVA inclusa

Come è composto il latte materno?

Come con tutti i mammiferi, il latte materno è il cibo naturale per i bambini. Di conseguenza complessa è la matrice di micro e macronutrienti di cui è composta. Naturalmente, l'acqua viene utilizzata come base per questo con una quota dell'87 percento. Questo è seguito da una proporzione altrettanto alta di macronutrienti ad alta energia. Mentre il lattosio costituisce un buon 7%, i grassi rappresentano il 3,8% e le proteine ​​per circa l'1% della massa totale. Tuttavia, la cosa affascinante del latte materno è che si adatta sempre ai bisogni del bambino e cambia la sua composizione.

Quali proteine ​​sono nel latte materno?

In linea di principio, il contenuto proteico del latte materno è composto da caseina e siero di latte. Quanto è alta la concentrazione di entrambi i tipi di proteine, dipende dalla "fase del latte". Tuttavia, il rapporto di miscelazione del caseina con il siero in genere varia tra 70 e 30 e tra 80 e 20. Un confronto interessante qui è un confronto incrociato tra latte materno umano e latte materno di altri mammiferi.

Questo dimostra che la percentuale di proteine ​​del siero di latte (proteine ​​del siero di latte inglese) nel latte materno umano è significativamente più alta e quindi gioca un ruolo importante nello sviluppo degli esseri umani. Inoltre, il latte materno è caratterizzato da un'alta percentuale di glutammina. L'amminoacido ha eccellenti proprietà bioattive e svolge un ruolo importante nell'organismo sia nel contesto del ciclo dell'acido citrico che come possibile neurotrasmettitore.

Quale influenza ha la nutrizione sulla produzione di latte?

Come abbiamo già visto, le proteine ​​whey o whey sono molto importanti per lo sviluppo dei lattanti. In questo contesto, ovviamente, sorge la domanda, in che modo la dieta influisce sulla produzione di latte. È interessante notare che non ci sono ancora molti studi su questo argomento. Tuttavia, studi dall'India e dalla Nigeria indicano che esiste una correlazione positiva tra il volume del latte e l'assunzione di proteine ​​nella dieta. Ad esempio, uno studio comparativo ha dimostrato che la produzione di latte è aumentata in modo significativo nelle donne, che hanno aumentato l'assunzione giornaliera di proteine ​​da 50 grammi a 100 grammi. Tuttavia, un consumo di liquidi significativamente aumentato, che va oltre il livello naturale della sete, non ha alcun effetto, secondo la ricerca attuale, che aumenta la quantità di latte prodotto.

Quindi come può essere aumentata la produzione di latte?

La natura è un vero miracolo di efficienza. Ciò ovviamente influisce anche sulla produzione del latte materno, perché se il bambino non registra alcun bisogno, non viene prodotto latte materno. Quindi per ottimizzare la produzione di latte, le ghiandole mammarie dovrebbero essere stimolate frequentemente. O dal bambino o pompando.

In questo modo, si può garantire che la produzione giornaliera di latte sia in media tra 750 e 800 millilitri. Inoltre, la quantità prodotta può essere promossa con l'aiuto di alcune erbe. Per millenni, le donne in molte parti del mondo hanno usato "galactagogos" a base di erbe, erbe che aumentano la produzione di latte materno. Tipicamente, la scelta qui, per esempio, su erbe da cucina come finocchio, semi di anice, semi di cumino o aneto.

Posso ottimizzare il contenuto di proteine ​​del siero del latte?

Sappiamo già che le proteine ​​del siero del latte svolgono un ruolo importante e costituiscono una grande percentuale del latte materno. Ma come si può mantenere in modo ottimale la proporzione nel latte materno? Domanda semplice, risposta semplice A proposito di un maggiore consumo di proteine, che naturalmente dovrebbe essere meglio coperto da proteine ​​di alta qualità. A questo punto sono disponibili polveri di proteine ​​di siero di latte di alta qualità. Soprattutto nella vita di ogni giorno stressante, quando la dieta non funziona sempre agevolmente, da uno a due frullati proteici, ciascuno con 30 grammi, sono un integratore nutrizionale ottimale per le madri che allattano.

Whey Protein

Tuttavia, è importante raggiungere proteine ​​del siero di latte di alta qualità con il più alto contenuto proteico possibile di almeno l'80%. Quindi la linea di fondo è che non c'è nulla contro l'uso di proteine ​​Whey durante l'allattamento. Dopotutto, questo è onestamente nient'altro che un alimento che supporta anche la qualità ottimale del latte materno e quindi fornisce a te e tuo figlio proteine ​​di alta qualità nel miglior modo possibile.

Whey Isolate

 

 

I più venduti

%